FICHI: FONTE DI ENERGIA

07 Settembre 2017

Un frutto molto amato tipico dell’estate è il fico, di cui esistono tantissime varietà, diverse per forme e colori. Questi deliziosi frutti, particolarmente dolci al palato, sono ricchi di proprietà nutrizionali e possono essere consumati sia freschi, quando è stagione, che secchi nel resto dell’anno. Da un’analisi fatta sulle componenti principali del fico è emerso che il flavonoide maggiormente rappresentato è la luteolina, una sostanza che sembra avere un ruolo molto benefico per la nostra salute grazie alle sue proprietà anti-infiammatorie. La luteolina, in particolare, è stata ampiamente studiata negli ultimi anni per il suo effetto neuroprotettivo e anti-tumorale. Scopriamo insieme tutte le proprietà di un frutto tanto amato per la sua dolcezza:

1) RICCHI DI FIBRE I fichi sono ricchissimi di fibre, ecco perché spesso sono consigliati a chi soffre di stitichezza o ha problemi intestinali. Sono considerati infatti a tutti gli effetti dei lassativi naturali e al pari di prugne e kiwi sono davvero molto efficaci.

2) FONTE DI ENERGIA SUBITO SPENDIBILE Ricchi di zuccheri, vitamine e sali minerali, i fichi possono essere considerati una buona fonte di energia, deliziosa e 100% naturale, da consumare ogni volta che si ha bisogno di un po’ di sprint in più evitando di ripiegare invece su dolci o caffè.

3) OTTIMI PER LE OSSA I fichi sono ricchi di calcio e di altri minerali, per questo un consumo regolare, associato ad una sana alimentazione e a un po’ di attività fisica, assicura una buona salute delle ossa, così come anche quella dei denti.

4) RICCHI DI ANTIOSSIDANTI e PROPRIETA’ ANTINFIAMMATORIA Ricchi di polifenoli, antiossidanti naturali, i fichi contribuiscono a mantenere giovani le cellule del nostro corpo e aiutano a prevenire diversi tipi di tumori tra cui seno, colon e prostata. Inoltre, alcune componenti del fico hanno mostrato, in uno studio condotto sui topi del 2011, di possedere un’attività anti-infiammatoria.

5) PREVENGONO LA PRESSIONE ALTA Le diete ad alto contenuto di sodio possono portare a sviluppare ipertensione, al contrario cibi che combinano insieme potassio, calcio e magnesio e sono invece poveri di sodio possono contribuire a prevenire la pressione alta. Tra questi ci sono proprio i fichi.

6) OTTIMI PER LA PELLE I fichi hanno anche potere antinfiammatorio, ecco perché sia consumarli che applicarli direttamente sulla pelle può aiutare a risolvere problemi come l’acne. L’effetto lassativo di questi frutti, tra l’altro, può aiutare il corpo a smaltire le tossine accumulate, possibile motivo di comparsa di acne e altre problematiche della pelle.

7) AIUTANO IL SISTEMA IMMUNITARIO Dato che i fichi sono pieni di vitamine, minerali e antiossidanti, aiutano il sistema immunitario a svolgere le sue funzioni e quindi a proteggere meglio il nostro organismo dagli agenti esterni.

8) MIGLIORANO LA DIGESTIONE I fichi contengono prebiotici, ovvero quelle sostanze di cui si nutrono i batteri buoni che normalmente vivono nel nostro intestino. Quando la flora batterica è equilibrata ne beneficia non solo la nostra digestione ma tutto il nostro corpo.

9) CONTROLLO DELLA GLICEMIA Anche se sono zuccherini, la presenza nei fichi di sali minerali come potassio e magnesio contribuisce a tenere sotto controllo la glicemia. Ma sarebbero in particolare le foglie di questi frutti che, secondo uno studio, sarebbero in grado di controllare la glicemia alta dopo i pasti.

10) OTTIMI IN GRAVIDANZA I fichi, anche secchi, sono un ottimo spuntino durante i nove mesi di gravidanza, quando aumenta il fabbisogno del corpo di vitamine e sali minerali. In particolare la presenza di calcio in questi frutti contribuisce a raggiungere il fabbisogno giornaliero utile al nascituro per sviluppare correttamente spina dorsale e ossa.

[Grazie ai consigli di Greenme.it ]