COLAZIONE SANA: BANANA, RIBES E NOCI

12 Marzo 2018

Gli esperti di nutrizione sottolineano come la colazione sia il pasto più importante della giornata, tanto che ciò che mangiamo al mattino non ha lo stesso effetto metabolico se mangiato la sera.
Saltare la colazione porta a un rallentamento del metabolismo, il che si traduce con tendenza ad ingrassare e maggiore difficoltà a dimagrire: il nostro organismo interpreta infatti il digiuno notturno come un vero e proprio stato di privazione. È a colazione che il corpo è metabolicamente preparato a nutrirsi e a ripararsi grazie agli alimenti che gli forniamo. Bisogna, quindi, cogliere l’occasione della prima colazione per fornire all’organismo un introito adeguato di calorie e nutrienti. In questo modo si eviteranno i cali di concentrazione o la stanchezza durante l’intera giornata e soprattutto verranno regolati i livelli ormonali del nostro corpo.

La colazione ideale deve essere completa e fornire le giuste quantità di proteine, grassi, carboidrati e altre sostanze come vitamine e fibre. Le scelte sbagliate invertono drasticamente la condizione ormonale: una colazione troppo ricca di zuccheri semplici o di carboidrati ad alto indice glicemico porta ad un picco della glicemia. Ad ogni picco corrisponde una brusca discesa glicemica, che si traduce con il rapido instaurarsi del senso di fame: ecco perché molti di voi sentono fame dopo nemmeno un paio d’ore dalla colazione!

Ecco gli elementi fondamentali per una COLAZIONE SANA:

1. VITAMINICA
Ottima la frutta ricca di vitamine e “grassi Buoni”. Fare colazione con la frutta non solo è consigliabile per le donne, ma anche per gli anziani e per i bambini.

La banana contiene molti zuccheri semplici e carboidrati: a tal proposito, il consumo della banana dev'essere ridotto all'interno di un regime dietetico ipocalorico. Le banane sono costituite da saccarosio, glucosio e fruttosio, tre zuccheri semplici utilizzati dall'organismo come proprietà energetica.
I frutti del ribes, in particolare del ribes nero, sono ricchi di acido citrico, vitamina C, acido malico, flavonoidi, antociani, acidi polinsaturi e oligolementi. Grazie alla loro composizione hanno un’azione astringente, rinfrescante e protettiva nei confronti della retina, dei vasi e dei capillari. Hanno, inoltre, proprietà diuretiche e depurative. I frutti del ribes, come tutti i frutti rossi, grazie alle caratteristiche appena elencate sono utili in gravidanza per prevenire e alleviare gonfiori e pesantezza delle gambe.
Le noci sono ricche di proteine, “grassi buoni” e antiossidanti, le noci sono preziose alleate della nostra salute grazie alla loro azione antiossidante, anti-colesterolo e di prevenzione nei confronti delle malattie cardiache. 

2. IDRATANTE
Una corretta idratazione mattutina aiuta ad eliminare le sostanze nocive che sono state elaborate durante la notte presso: di nuovo ci viene in aiuto la frutta (ricca di acqua), ma anche il tè verde. Meglio evitare il caffè: è un eccitante nervoso.

3. POVERA DI ZUCCHERI
Evitiamo di dolcificare le bevande ed evitiamo i prodotti addizionati di zucchero. La frutta e lo yogurt intero bianco contengono zuccheri naturali complessati ad altri nutrienti con un effetto meno iperglicemizzante nel sangue.

4. POCHE PROTEINE
Lo yogurt intero bianco o il latte di soia sono ottime per una colazione dolce e, per chi preferisce il salato, tener variato tra piccole quantità di salmone non affumicato, un uovo o della ricotta.
Evitiamo i prodotti industrializzati (fette biscottate, crema alla nocciola, biscotti) che contengono oli vegetali raffinati, e preferiamo invece la frutta secca, che contiene “grassi buoni” magari mescolata allo yogurt.

5. SAZIANTE
Essere saziante, quindi ricca di carboidrati complessi: anziché il classico pane bianco scegliete pane di segale che ha un bassissimo indice glicemico. Ricchi di carboidrati complessi a basso IG sono anche i fiocchi di cereali.

Una colazione sana ed equilibrata, vitaminica, abbondante rappresentata da uno yogurt naturale intero mischiato a della frutta fresca a pezzettini e a un cucchiaio di frutta secca sminuzzata è l’ideale per la nostra salute. Gli sportivi possono permettersi di spalmare il pane anche con del burro, per persone meno attive meglio limitarlo a 2-3 volte a settimana in sostituzione e non in aggiunta della frutta secca.