CONSIGLI UTILI PER LE PRIME GIORNATE DI MARE

22 Giugno 2018

Giugno è il mese in cui le temperature sono ancora del tutto tollerabili, soprattutto per i bambini e gli anziani. Ma attenzione! Se pensate che il sole all’inizio dell’estate non sia abbastanza intenso, vi sbagliate. Ecco alcuni consigli per affrontare al meglio le prime giornate al mare.

1. SCEGLIERE UN’ALIMENTAZIONE RICCA DI ANTIOSSIDANTI La raccomandazione è di seguire un’alimentazione ricca di antiossidanti naturali  per la prevenzione del danno da raggi UV e del photoaging (invecchiamento della pelle dovuto all’azione dei raggi solari). Una dieta in cui siano presenti vitamine A, E e D,  proteggono la pelle esposta al sole in questo modo:
- regolano l’assorbimento e stimolano le difese della cute nei confronti  dei raggi ultravioletti;
- agiscono come antiossidanti contrastando i radicali liberi.

2. UTILIZZARE UNA CREMA CON PROTEZIONE ELEVATA I primi giorni, quando siete ancora “vestiti” di un pallore abbagliante, tipicamente invernale, è importante dotarsi di una crema con fattore di protezione elevata. Meglio ancora, se applicata mezzora prima di esporsi. E’ sempre bene in queste giornate evitare di esporsi al sole durante le ore centrali della giornata e comunque limitarle per prevenire insolazioni e colpi di calore che rappresentano un rischio per le persone anziane e per i bambini.

3. BERE CON REGOLARITA’ Bere almeno 2 litri di Acqua Santa Croce al giorno (salvo diversa indicazione del medico curante). Gli anziani devono bere anche se non ne sentono il bisogno. Evitare di bere alcolici e limitare l'assunzione di bevande gassate o troppo fredde. Mangiare preferibilmente cibi con alto contenuto di acqua (frutta e verdura).

4. TERMINARE LA GIORNATA CON UNA CREMA DOPOSOLE A fine giornata dovete assolutamente dedicare del tempo a coccolare la pelle con una crema idratante e lenitiva. In caso di lievi scottature nulla di meglio che un bagno al bicarbonato di sodio in acqua fredda oppure un impacco all’aloe vera, una panacea per questi “mali” di stagione. Per quelle più gravi invece è sempre meglio rivolgersi ad un medico il prima possibile. Detto ciò rilassatevi e godetevi le vostre prime giornate in spiaggia, “enjoy the beach!”