ACQUA SANTA CROCE: LA MIGLIORE QUALITA' ITALIANA | GIUGNO 2018

05 Luglio 2018

La leggibilità dell’etichetta e di tutte le informazioni necessarie, l’assenza di metalli e disinfettanti ed il costo contenuto hanno reso Acqua Santa Croce la MIGLIORE QUALITA' ITALIANA fra le varie acque in commercio della Grande Distribuzione. E' bene ricordare che non tutte le acque sono uguali, non tutte aiutano il corpo allo stesso modo. E’ quindi importante saper scegliere quella migliore in base ai propri bisogni. L’Acqua Santa Croce è nota per le sue proprietà benefiche, uniche nel settore delle acque minerali, mantenendo la sua purezza originaria. Il basso tasso di sodio la rende particolarmente indicata nelle diete iposodiche, mentre il residuo fisso di 170 mg/l garantisce all’organismo il giusto apporto di sali minerali, favorendo la diuresi e agendo positivamente sul metabolismo epatico e il ricambio renale. Inoltre, il basso contenuto di nitrato, solo 1 mg/l, la rende particolarmente pura e per questo indicata per i bambini e le donne in gravidanza.

Bere acqua nei diversi momenti della giornata è necessario per la salute dell’organismo. Per rinnovare continuamente le perdite di liquidi che l’organismo subisce durante la giornata, si deve bere spesso e non aspettare di aver sete. In genere è buona norma consumare circa due litri di acqua al giorno. L’Acqua Santa Croce, un’acqua leggera e con pochi sali minerali, svolge un’ottima azione diuretica ed è particolarmente adatta per essere bevuta quotidianamente. Disponibile nei vari formati, offre a ciascuno la sua forma di benessere. Sempre a portata di mano, ogni bottiglia è bella, elegante, pratica e comoda da usare in qualunque occasione.